Intervista al Sindaco di Caorle Marco Sarto e all’Assessore ai Servizi Sociali Katiuscia Doretto

0

Il Comune di Caorle ha scelto di ospitare l’iniziativa “Mammografia ed Ecografia Gratuita” che consentirà alle donne del territorio comunale non incluse nei programmi di screening di effettuare esami diagnostici gratuiti all’interno della clinica mobile WelfareCare.

Perché il Comune ha deciso di patrocinare e promuovere questo appuntamento dedicato alla prevenzione del tumore al seno?

Riteniamo l’iniziativa molto utile nell’ottica di favorire la prevenzione rispetto a questa patologia; sensibilizzare
le donne under 50 a sottoporsi a questi esami è fondamentale perché con la diagnosi precoce si può ridurre l’incidenza del tumore al seno. Tutelare la salute della donna, inoltre, ha una portata più ampia che travalica
il singolo individuo: significa, infatti, tutelare la salute di un’intera famiglia e di tutta la collettività.
È nostro dovere, inoltre, far capire alle nuove generazioni che la prevenzione è uno strumento molto importante per preservare la propria salute.


Quale messaggio volete lanciare abbracciando un progetto che invita le donne a prendersi cura di sé?

Diffondere la cultura della prevenzione permette di avere un giusto approccio nell’affrontare la vita.
Eseguire controlli periodici, avere un equilibrato regime alimentare e fare attività fisica sono tutti fattori
che aiutano corpo e mente. In qualità di amministratori di una comunità abbiamo il dovere di agevolare
quel processo di “promozione della salute” che consente alle persone di aumentare il controllo sul proprio benessere psicofisico e di migliorare la propria qualità e speranza di vita. Si tratta certamente di un processo sociale e politico ampio, che include azioni volte a migliorare le competenze e la capacità degli individui
di aumentare il controllo sui fattori determinanti della salute e azioni volte, invece, a cambiare le condizioni sociali, ambientali ed economiche in modo che esse abbiano un impatto positivo sulla salute pubblica
e individuale.


Qual è l’impatto di iniziative come questa dal punto di vista sociale?

Promuovere iniziative come queste, dal punto di vista sociale, ha un impatto molto rilevante per la vita della comunità. Trasmettere il messaggio dell’importanza della prevenzione ha delle ripercussioni positive sulla popolazione aiutando ad essere consapevoli di quanto la salute sia un bene prezioso su cui investire.

Come pensate verrà accolta l’iniziativa dalla comunità?

L’iniziativa sarà accolta in maniera molto positiva dalla comunità perché la popolazione è sempre attenta a queste opportunità.
Una buona salute giova a tutti i settori, costituendo una risorsa preziosa: salute e benessere sono essenziali per lo sviluppo economico e sociale e rappresentano un interesse vitale per ogni individuo, le loro famiglie e l’intera comunità.