PR Imballaggi ed Origama hanno scelto di aderire all’iniziativa “CareReady Mobile Diagnostic – La Mammografia e l’Ecografia gratuita” sostenendo l’iniziativa di screening per la prevenzione del tumore al seno che si è svolta il 15 luglio a Motta di Livenza. 

Perché avete scelto di investire in questo evento dedicato alla prevenzione?

Per noi è stato un piccolo contributo, puntando al miglioramento della salute delle donne del territorio. Non lo intendiamo pertanto come un investimento. Anzi, il solo partecipare ci ha gratificato sapendo di aver contribuito ad un tema a cui siamo particolarmente sensibili e che riguarda il mondo della prevenzione, in particolare femminile. 

Qual è il messaggio che PR Imballaggi ha voluto e vuole lanciare abbracciando questo progetto? 

Di coinvolgere quanti più soggetti possibili abbiano a cuore il benessere sociale nel territorio. E il messaggio, per quanto primario, non va limitato soltanto alla salute, ma anche a sostegni a chi può trovarsi in un momento di difficoltà. 

Quanto conta la responsabilità sociale di un’impresa per lo sviluppo e il benessere di un territorio?

Fare parte di una comunità, significa anche saper scendere in campo attivamente e come ciascuno può, su temi sociali così delicati.

Quella con WelfareCare è la prima partnership che stringete sul tema della salute?

Non è la prima, ma con Welfare Care abbiamo concluso una partnership sicuramente più organizzata e ben finalizzata ad un tema specifico.

Come valutate l’iniziativa e com’è stata accolta nel vostro territorio? Un’esperienza da ripetere?

Riteniamo abbia senz’altro avuto un riscontro più che positivo. Da parte nostra rimarremmo sempre sensibili a queste iniziative.