Intervista al dott. Marco Guolo Assicurazioni Generali – Contitolare Agenzia di Castelfranco e Cittadella Generali Italia

12 giugno 2019



Sostegno al sociale, scende in campo anche il settore assicurativo.
L’Agenzia Generali Italia di Castelfranco - Cittadella apre le porte al sociale e mette a disposizione le proprie risorse per dare opportunità, per riempire quegli spazi che hanno bisogno di essere colmati e sostenuti. Abbiamo intervistato il dott. Marco Guolo, contitolare dell’Agenzia.


“Da sempre sosteniamo l’associazionismo locale in tutte le sue forme, per affiancare le famiglie della castellana e della zona di Cittadella. 
Supportiamo lo sport, in particolare le squadre giovanili di baseball-softball, pallacanestro, calcio, calcio A5, pallavolo e golf.  
Oltre all’associazionismo sportivo, abbiamo allargato l’angolo di visione e allungato il campo d’azione; ci siamo chiesti che cosa avremmo potuto fare nell’ambito del sociale e in quale modo avremmo potuto essere di aiuto alla collettività locale. Abbiamo deciso quindi, fin dalla loro origine, di sostenere “i Bambini delle Fate”. Fondazione nata con l’obiettivo di finanziare progetti sociali dedicati a ragazzi con autismo e disabilità. 


Come Agenzia assicurativa siamo vicini ai nostri 35 dipendenti e, nell’ottica di sviluppare il welfare aziendale, abbiamo cominciato offrendo loro la possibilità di usufruire di buoni benzina e la disponibilità a rimborsare le spese dentistiche, anche ai loro famigliari. 
Su questa linea è stato naturale aderire al programma Welfarecare sia per i dipendenti che per una clientela selezionata di donne che rientra nella fascia di età 40-49 anni. 
Ci siamo avvicinati a “Welfarecare”, una società che coinvolge le aziende su vari temi a sostegno sociale e abbiamo scelto di partecipare al progetto “Prevenzione è Vita”. I costi della mammografia sono a carico di tutte le aziende sostenitrici con l’obiettivo di giungere a diagnosi precoci, il primo strumento di prevenzione e cura del tumore al seno. 
Visto che nella nostra struttura amministrativa, a parte un collega, lavorano tutte donne, non potevamo che essere sensibili a questo tipo di prevenzione; da buoni assicuratori, la prevenzione rappresenta un tema che ci sta a cuore».

L’Agenzia Generali Italia di Castelfranco - Cittadella, oltre ai due headquarter, otto uffici periferici nella castellana, altrettanti in zona Cittadella, circa 80 persone tra amministrativi e commerciali. 

Da 180 anni (l’Agenzia di Castelfranco nasce nel 1835) intermedia i prodotti assicurativi e le soluzioni finanziarie di Generali Italia.

«Nella galassia di prodotti assicurativi gestiamo le coperture relative a qualsiasi tipo di veicolo e quelle relative al mondo della salute: dalle classiche polizze infortuni e malattia, al caso morte.
Recentemente ci stiamo concentrando su soluzioni finanziarie che garantiscono una rendita in caso di non autosufficienza futura, cosiddette Long Term Care.
Da sempre offriamo ai nostri Clienti coperture finanziarie con finalità di previdenza e di risparmio. Abbinando alle coperture assicurative i vantaggi fiscali che la legge consente. Per il mondo Aziende, le classiche coperture relative a qualsiasi tipo di fabbricato: Incendio, Furto e Responsabilità Civile in primis, ma anche coperture di responsabilità civile professionale per ogni tipo di professionista. 
Siamo orientati a nuove tipologie assicurative, come la Cyber Cover, un’assicurazione che tutela i sistemi informativi aziendali dagli attacchi di hacker esterni.
Vendiamo i prodotti di DAS, compagnia tedesca che opera nel mondo della Tutela Legale per persone e aziende e abbiamo il mandato di Europe Assistance, leader mondiale nell’assistenza sanitaria per gli imprenditori che per ragioni di lavoro girano per il mondo. 
Affianchiamo i clienti Imprenditori nella pianificazione successoria e nella tutela patrimoniale negli scambi generazionali attraverso prodotti che agevolano e snelliscono i passaggi tra padre e figlio nelle aziende.
Crediamo di essere un punto di riferimento nel mercato assicurativo locale e vogliamo continuare ad essere protagonisti anche nel Sociale, aderendo alle importanti iniziative WelfareCare.”