associazione Compagnia delle opere

04 gennaio 2019



La Cdo è un’associazione che ha lo scopo di sostenere imprenditori, enti senza scopo di lucro, manager e professionisti nello sviluppo delle imprese e delle attività professionali in un orientamento per il bene di tutti.

Chi vi partecipa è mosso dal desiderio di affrontare in modo integralmente umano e con strumenti innovativi le sfide imprenditoriali, professionali, socioeconomiche e culturali del nostro tempo. Per questo la Cdo promuove relazioni, incontri e strumenti che favoriscono l’apertura, la conoscenza e l’accompagnamento a scelte e decisioni fondate e consapevoli.

Gli organi sociali della Cdo sono:

  • Assemblea degli associati
  • Consiglio direttivo
  • Comitato esecutivo
  • Presidente 
  • Direttore Generale
  • Collegio dei revisori dei conti

uRJngq5t9AQscCihQ_20161201_171859.jpg}


Presidente BERNHARD SCHOLZ

Nato in Germania nel 1957, è dall'aprile 2008 Presidente di Compagnia delle Opere. Dopo la maturità classica conseguita presso il liceo umanistico di Einsiedeln (Svizzera), ha studiato Scienze Politiche e Storia Moderna nelle Università di Münster e Freiburg. Si è laureato con una tesi su "Il Processo di razionalizzazione in Max Weber". Ha lavorato come giornalista professionista e ha curato l'Ufficio Stampa dell'Arcidiocesi di Freiburg. Nel contempo ha approfondito i temi legati alle pubbliche relazioni, alla comunicazione interna e alla cultura organizzativa d'impresa. Dalla fine degli anni novanta si è dedicato specificamente alla consulenza e formazione manageriale nelle imprese multinazionali e nelle piccole-medie imprese italiane ed internazionali.


C2fBzDHESGNLSk52o__MG_0971.JPG}


Direttore Generale - DIONIGI GIANOLA

Classe 1976 coniugato con cinque figli. Si è diplomato presso il Liceo scientifico di Lecco e nel 1999 si è laureato in Economia e Commercio con specializzazione in Economia aziendale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Terminati gli studi, ha lavorato per due anni presso l’ufficio titoli della Banca Credito Valtellinese e per i successivi sei come direttore generale del Consorzio Premax di Premana. Nel 2009 il passaggio al mondo associativo, con la nomina a direttore della Compagnia delle Opere di Lecco, carica che ricoprirà dal 2011 anche per il territorio di Como e, dal 2012, per quello di Sondrio. Nel 2015 viene chiamato alla direzione generale nazionale. Tra i vari progetti, avvia Fabbrica per l'eccellenza, la learning community Cdo per le medie imprese.

La Cdo promuove uno sviluppo caratterizzato da una sempre più approfondita valorizzazione

  • della libertà e responsabilità come fonte di maturazione personale e di un’autentica vita sociale
  • delle relazioni come fonte di crescita personale, professionale e imprenditoriale
  • della tensione verso l’eccellenza come riconoscimento dei talenti personali e delle risorse naturali
  • dell’impresa e dell’attività professionale come contributo al bene di tutti


ASSOCIAZIONI LOCALI, FEDERAZIONI E ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Il primo punto di incontro tra gli associati sono le Associazioni territoriali Cdo che rappresentano i nodi primari di una grande rete. Ogni Associazione territoriale promuove attività e strumenti per creare relazioni, condividere conoscenze ed esperienze, proporre servizi e avviare contatti in Italia e all’estero. 

Alcuni gruppi di lavoro presenti in Cdo sono organizzati anche attraverso federazioni e filiere per concentrarsi sulle opportunità e sulle sfide tipiche di uno specifico settore economico.

A livello nazionale, Cdo sostiene la vita associativa, la orienta allo sviluppo delle imprese e delle professioni e coordina la rappresentanza istituzionale. 

DRIVER DI SVILUPPO

Gli appuntamenti della vita associativa sono focalizzati su alcuni driver per lo sviluppo, quali la formazione, l’internazionalizzazione, l’area finanziaria, l’ottimizzazione dei costi e gli eventi, per costruire un percorso per l’impresa e per l’attività professionale.