LA NOSTRA STORIA 

Nel 1954 Ray Kroc, rappresentante di frullatori, ha un’idea: visita il ristorante dei fratelli Dick e Mac Mc Donald a San Bernardino, in California.

Resta talmente colpito dall’efficienza del modello che hanno inventato che ne diventa il loro agente licenziatario.

Nel 1955 nasce McDonald’s e nel 1971 apre il primo in Europa, ad Amsterdam.

Ad Oklahoma City, nel 1975, apre il primo Drive-thru della storia McDonald’s e qualche anno successivo, nel 1979, nasce l’Happy Meal.

Il 20 marzo 1986 si inaugura il ristorante McDonald’s di Piazza di Spagna a Roma.

Nel 1990 McDonald’s arriva in Cina e in Russia.

Nel 1996 cresce McDonald’s in Italia, che con i suoi 80 ristoranti segna l’avvio della sua espansione nel nostro paese.

Burghy segna l’inizio della storia di McDonald’s in Italia e sarà sempre parte di noi.

Nel 2005 McDonald’s compie vent’anni ed apre il suo primo McCafé in Italia, un nuovo spazio all’interno dei ristoranti dedicato alla colazione e al break con una vasta offerta di caffetteria, bevande calde e fredde e dolci.

Nel 2008 Mc Donald’s reimmagina se stesso e diventa ancora più italiano.

Con l’ingresso nel menu del Parmigiano Reggiano DOP, ha inizio un percorso di incontro tra McDonald’s e i gusti locali destinato a proseguire negli anni.

McDonald’s misura il proprio impatto occupazionale e nel 2013 sono stati 24.072 gli occupati sul territorio nazionale : dipendenti, franchigie e fornitori italiani.

McDonald’s nel 2015 è sponsor ufficiale di Expo Milano e nel corso del semestre ospita eventi, ospiti speciali, concerti, 

Il 30 novembre 2015, il padiglione-ristorante avrà accolto 1,250,000 visitatori.

Contemporaneamente nasce ‘’Fattore Futuro’’, un progetto con il patrocinio del MIPAAF volto a valorizzare gli agricoltori italiani under 40.

In Expo, il 9 ottobre, vengono presentati i 20 imprenditori agricoli che, dopo un attento percorso di selezione, entrano a far parte dei fornitori di McDonald’s per i successivi tre anni.

Nel 2017 McDonald’s arriva a casa tua e nasce McDelivery, il nuovo servizio di consegne a domicilio inaugurato a maggio a Milano.

Nel 2018 lancia Scale for Good, un impegno su scala globale sui temi della sostenibilità, del sostegno all’occupazione giovanile e dell’offerta rivolta ai bambini e alle loro famiglie.

In Italia, vieni firmato un accordo tra McDonald’s, Coldiretti, Inalca e A.I.A. a sostegno della sostenibilità della carne bovina italiana.

Il nostro impegno per il sociale con ”Scale for good” :

Ogni giorno ci impegniamo a garantire ai nostri clienti la migliore esperienza possibile e lo facciamo seguendo i valori di McDonald’s: la persona, l’inclusione, l’integrità, la comunità locale e la famiglia. Sono i nostri pilastri, quelli che ci guidano in ogni nostra azione.  

Siamo una delle più grandi aziende di ristorazione in tutto il mondo, e per questo motivo sentiamo la responsabilità di intervenire in prima persona in alcune delle sfide sociali e ambientali oggi più urgenti.

Impegno per le famiglie

1) Ci impegniamo a migliorare la nostra offerta per i bambini, entro il 2022, in tutto il mondo. Questo significherà offrire pasti basati su criteri nutrizionali misurabili, semplificare gli ingredienti, aumentare la trasparenza sulle informazioni nutrizionali, agire come attore responsabile del mercato, aumentare il consumo di alcuni gruppi di alimenti. In Italia abbiamo già attuato un percorso progressivo di riformulazione dei prodotti destinati ai bambini per ridurre sale e grassi saturi.

2) Vogliamo stimolare la passione per la lettura tra i bambini: con “Happy Meal Readers”, i nostri clienti in più di 100 Paesi possono scegliere un libro in alternativa al giocattolo nel loro Happy Meal. In Italia nel 2019 abbiamo distribuito 2 milioni di libri.

3) Centrale per noi, quando si parla di famiglie, è Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald, che da oltre 40 anni aiuta migliaia di famiglie a restare vicino ai loro bambini in cura in un’altra città.

Opportunità Giovani

Per molti giovani, l’entrata nel mondo del lavoro rappresenta una barriera difficile da superare. La mancanza di strumenti adeguati per trovare e affrontare un colloquio li scoraggia e li inibisce già nelle prime fasi di ricerca.

Noi di McDonald’s sentiamo la responsabilità di fare il possibile per supportare i giovani. Per questo motivo, insieme a Cevsip Lombardia e ad altri partner istituzionali, organizziamo corsi di formazione gratuiti per favorire il loro inserimento nel mercato del lavoro.