Il Comune di Nova Milanese insieme a @WelfareCare e Prevenzione è Vita, propone il 29 aprile alle proprie concittadine la possibilità di accedere all’iniziativa dedicata alla prevenzione del tumore al seno “CareReady Mobile Diagnostic” per una mammografia ed ecografia gratuita. Per l’occasione abbiamo intervistato l’Assessore al Commercio Rossella Nigro che ha seguito in prima persona l’organizzazione dell’evento in città.  

Perché il Comune ha deciso di ospitare e patrocinare questo appuntamento dedicato alla prevenzione del tumore al seno? 

Come Amministrazione comunale crediamo molto nella necessità di sensibilizzare i cittadini sull’importanza della salute e della prevenzione. Partiremo dalle donne, ma contiamo di rendere la nostra azione sempre più capillare toccando, nel tempo, anche differenti fasce d’età. Nel 2020 in Lombardia, oltre il 50 per cento di chi ha annullato visite o esami lo ha fatto per timori legati alla pandemia, nonostante le misure di sicurezza adottate da ogni struttura sanitaria. Nei primi mesi dello stesso anno, sono saltati oltre 2 milioni di esami di prevenzione, per la maggior parte relativi a patologie femminili. Soprattutto in questo delicato periodo, durante il quale l’emergenza Covid-19 ha portato molte donne a rimandare visite ed esami di screening, abbiamo pensato fosse utile come Amministrazione comunale offrire occasioni, vicino a casa e gratuite, per avvicinare le nostre concittadine al tema della prevenzione.

È la prima volta che il Comune ospita un evento legato alla prevenzione?

Sì, è la prima volta da quando si è insediata questa Amministrazione. Tra annunci e continui rinvii dovuti alle differenti misure che sono state adottate a livello nazionale e regionale, finalmente potremo aprire le porte di questo camper della prevenzione, in totale sicurezza, alle donne novesi. Sono certa non si faranno sfuggire una occasione così importante per la loro salute. Basta leggere alcuni dei risultati delle ricerche sull’efficacia della diagnosi precoce nella cura delle malattie per comprendere quanto sia importante intervenire tempestivamente. In Italia, secondo i dati del rapporto Airtum, i numeri dei tumori per l’anno 2020 sono circa 1.030 al giorno; di questi il 40% circa può essere prevenuto adottando uno stile di vita corretto ed essere diagnosticato in fase iniziale, prima, cioè, che si manifesti a livello clinico. Il tumore della mammella è la neoplasia più frequente nelle donne.  

Sostenere iniziative a tutela della salute e del benessere porta benefici ad ampio raggio, migliorando la qualità della vita dei cittadini. Quale messaggio volete lanciare ai cittadini attraverso questo progetto?

Vorremmo insegnare alle donne che non è mai troppo presto per prendersi cura di se stesse e del proprio corpo. Lo screening per la diagnosi precoce del tumore mammario nella nostra regione si rivolge alle donne tra i 50 e i 69 anni, con una mammografia ogni 2 anni. Qui a Nova Milanese, con questo progetto, intendiamo giocare d’anticipo ed estendere lo screening a tutte le donne tra i 35 e i 49 anni che potranno eseguire gratuitamente mammografie ed ecografie con consegna immediata del referto. Aderire è il primo modo di volersi bene.

Quanto conta la responsabilità sociale delle imprese per il benessere del territorio?

Moltissimo. Vorrei infatti riservare un ringraziamento particolare lo vorrei riservare alle ditte che hanno contribuito a rendere possibile l’evento. Li ringraziamo per la sensibilità e il senso di appartenenza al territorio che hanno dimostrato sostenendo quest’iniziativa. Sono:
 IL FORNAIO DI VIA GALILEI s.r.l.s. – Via G. Galilei, 6
OTTICA GRANDI – Via Favaron, 68/B
PRANDIN & CAVALLIERI s.n.c. – Via G. Saragat, 11
ROYAL GREENLAND ITALIA s.p.a. – Via G. Saragat, 2
SME.UP s.p.a. – Via G. Saragat, 4   Filiale di Nova Milanese
SPIRAX SARCO s.r.l. – Via per Cinisello, 18
TRILLIUM PUMPS ITALY s.p.a. – Via G. Agnesi, 1

Intervista di Maria Chiara Pellizzari