Mercoledì 30 giugno il Comune di Rossano Veneto ospiterà l’evento “CareReady Mobile Diagnostic – la Mammografia ed Ecografia gratuita – dando la possibilità alle donne del territorio comunale di effettuare lo screening con consegna immediata del referto.

Perché il Comune ha deciso di ospitare e patrocinare questo appuntamento dedicato alla prevenzione del tumore al seno?

Sempre più donne in giovane età si ammalano di tumore al seno. Partendo da questa consapevolezza, ho pensato, insieme a tutta la mia maggioranza, di dare a coloro che non rientrano nella fascia d’età prevista dallo screening regionale la possibilità di poter accedere ad un servizio gratuito per iniziare un percorso mammografico ed ecografico. Questa attività, nell’ottica della prevenzione del tumore alla mammella, si abbina alle altre iniziative che sono già state proposte dal Comune, quali ad esempio l’insegnamento all’autopalpazione rivolto a tutte le donne che ne hanno fatto richiesta cogliendo l’opportunità. 

Quale messaggio volete lanciare alle cittadine attraverso questo progetto?

La prevenzione è importante, non stanchiamoci di ripetere questa verità: è meglio prevenire invece che curare. Trovare del tempo per sé per andare a sondare e monitorare il proprio stato di salute è fondamentale. A livello generale, rivolgendoci dunque anche agli uomini, vale lo stesso messaggio: la prevenzione nell’area delle malattie tumorali è strategica. Ricordiamo infatti che riuscire ad intercettare un tumore per tempo significa anche dare garanzie di vita al paziente oncologico con possibilità di guarigione che aumentano considerevolmente se la diagnosi è precoce.

È la prima volta che il Comune ospita un evento legato alla prevenzione?

È la prima volta che il Comune ospita questo specifico tipo di iniziativa, ma dal punto di vista della prevenzione il nostro Comune offre già dei servizi all’interno del Centro Arcobaleno in collaborazione con l’Ulss 7 e con gli assessorati che si occupano di salute, politiche sociali e politiche legate alla famiglia in generale. 

Qual è l’impatto di queste iniziative dal punto di vista sociale? Quanta attenzione ha la vostra Amministrazione comunale per questi temi e perché?

Credo che tutte le Amministrazioni debbano porre attenzione ai temi dalla salute. La nostra Amministrazione è particolarmente sensibile: in una maggioranza composta in pari entità di uomini e donne riusciamo ad avere un’attenzione a 360 per il ben-essere, cioè per lo stare bene all’interno della comunità. Abbiamo progetti che si rivolgono alle neo mamme – in collaborazione con un’associazione del territorio e l’Ulss 7 – accompagnandole a ritrovare la forma fisica, riprendere e stimolare l’attività pelvica dando la possibilità di fare percorsi di ginnastica dolce post parto. anche con i propri bambini. Sono occasioni che consentono alle donne di riprendere anche la socializzazione. Accanto al percorso per le neo mamme ce ne sono molti altri, ad esempio per le persone in pensione con lezioni di ginnastica dolce messi a disposizione anche con il sostegno del Comune. Per noi non è un’eccezione accogliere e sostenere iniziative che offrono ulteriori strumenti per il benessere della persona. Una società che vive bene, vive più a lungo e può godere più a lungo delle opportunità che l’Amministrazione mette a disposizione per aumentare la qualità della vita al di fuori dell’ambiente domestico.  

Come pensate verrà accolta dalla comunità quest’iniziativa?

Credo che verrà accolta con entusiasmo, già dalle telefonate che abbiamo ricevuto dopo aver pubblicato il primo post abbiamo riscontrato che l’entusiasmo è tanto. Ci tengo a ringraziare una ad una tutte le aziende che hanno voluto sponsorizzare l’evento dimostrando grande sensibilità verso i temi legati a mondo femminile. Sono temi che rivestono un’importanza sempre più crescente, nell’impatto che hanno all’interno della società. L’impatto della malattia di una donna con tumore al seno si ripercuote infatti nella vita familiare e in tutto il contesto sociale. La salute della donna va salvaguardata perché è una risorsa preziosa per tutti.