“Prevenire è meglio che curare, un detto che ci auguriamo diventi una priorità, un’abitudine, uno stile di vita comune”. Con quest’auspicio HOPPE HOLDING ha scelto di aderire come partner all’iniziativa per la prevenzione del tumore al seno “CareReady Mobile Diagnostic” che si terrà a Noventa di Piave sabato 17 e domenica 18 Aprile. Cento donne d’età compresa tra i 35 e i 49 anni potranno effettuare gratuitamente un esame diagnostico (mammografia o ecografia), completo di referto. Il tutto grazie al sostegno delle aziende sponsor, tra cui HOPPE HOLDING.

Perché HOPPE HOLDING ha scelto di investire in quest’iniziativa a favore della comunità?

Abbiamo scelto di investire in questa iniziativa a favore della comunità perché anche Hoppe fa parte della comunità, e davanti a temi così importanti dobbiamo viaggiare tutti nella stessa direzione sensibilizzando e informando più persone possibili.

La comunità oggi si sente abbandonata, sostenendo questo evento per la prevenzione al tumore al seno vogliamo dare il nostro contributo affinché la prevenzione divenga di dominio pubblico sia per questo tema che per le altre campagne.

È la prima volta che HOPPE HOLDING è partner un evento sul tema della prevenzione?

Per noi di Hoppe è un ritrovarsi, qualche anno fa in Germania ci siamo resi partecipi di altre campagne di prevenzione sanitaria.

E questa iniziativa è per Hoppe ancora più importante, per il periodo storico che stiamo vivendo tutti noi, ma soprattutto per il sistema sanitario nazionale.

Come pensate verrà accolta questa opportunità?

Siamo fieri ed onorati di aver avuto questa opportunità e ci auguriamo che il nostro entusiasmo positivo possa attirare altre energie positive credendo nell’importanza di questo evento che durante queste due giornate dà la possibilità a 100 donne di effettuare un esame diagnostico gratuitamente.

Qual è il messaggio che HOPPE HOLDING vuole lanciare sostenendo quest’evento?

Sostenere questo evento è in primis fare del bene, aiutare il prossimo e noi stessi, perciò il messaggio che vogliamo dare è quello di un vecchio detto “l’unione fa la forza”, unire le forze per una strategia, un obiettivo comune.

La prevenzione è importante ma è un’ampia attività che ha bisogno di sostegno e Hoppe è grata per questa opportunità ricevuta e siamo convinti di poter contribuire, nel nostro piccolo, alla crescita e valorizzazione sociale.

Quanto conta la responsabilità sociale di un’impresa per lo sviluppo e il benessere di un territorio?

Sicuramente conta molto, e più un’impresa si impegna a contribuire allo sviluppo e al benessere del proprio paese più diventerà un punto di riferimento e un modello da seguire, creando sinergie positive tra le aziende ancora nuove a queste esperienze.

Dare l’esempio è un atto morale, etico, al fine di ottenere un impatto sociale che mira al miglioramento del comportamento della comunità.

Tentar non nuoce, e noi ci proviamo, crediamo sempre in tutto quel che facciamo.

Intervista di Maria Chiara Pellizzari