La nuova fase dell’emergenza Coronavirus ha messo in luce la voglia di ricominciare di tante aziende venete e tra queste spicca il caso di Borin Hotels Group con prestigiosi e rinomati hotel in Veneto ed in Friuli e Hotel Fior in provincia di Treviso (Castelfranco Veneto). Aziende alberghiere già dotate dei migliori sistemi di sicurezza e rispetto dell’ambiente, hanno riaperto i loro locali dopo aver effettuato una profonda sanificazione degli hotel, sia della cubatura interna che delle aree esterne, verificata e certificata dalle apposite strutture sanitarie regionali. Una ripartenza nel rispetto della Clientela e di tutti i loro dipendenti. Gli Hotels si sono fatti carico dei costi e hanno saputo reggere il colpi dell’emergenza, dopo aver osservato la chiusura come da leggi.

Adesso sono pronti a ripartire: distanziate tutte le postazioni di lavoro, dotato tutti gli ambienti di appositi “dispenser” con detergenti disinfettanti per i lavoratori e gli ospiti eventuali. Affissi agli ingressi evidenti cartellonistiche riportanti tutti i protocolli da rispettare in questo difficile periodo di transizione e persistente distanziamento sociale.


Gli Hotels hanno riaperto al pubblico “accogliendo” tutti i loro dipendenti ed hanno inoltre provveduto ad effettuare lo screening preventivo Covid-19. Un’iniziativa sviluppata da parte di personale sanitario specializzato che ne ha certificato l’efficienza, la disponibilità alla ripresa delle attività produttive dopo il positivo controllo delle temperature corporee ed il risultato favorevole dei “test rapidi” effettuati. Misure di prevenzione a totale carico delle aziende che sono ora pronte ad accogliervi grazie alla dedizione dei loro responsabili.